Disturbi del neurosviluppo

Lego ® therapy per bambini con Disturbi dello Spettro Autistico e Disturbi dell’Età Evolutiva

Responsabile
Dott.ssa Caterina D’Ardia

Collaboratori:
Prof.ssa Gloria Di Filippo
Dott.ssa Nicoletta Vegni

La terapia basata sul Lego ® è un programma di sviluppo delle abilità sociali nato come metodologia di intervento terapeutico per bambini con Disturbi dello Spettro Autistico e/o altri disturbi che interessano le abilità sociali.
Esistono diversi studi (LeGoff, 2004; LeGoff e Sherman 2006; Owen et al., 2008) che hanno evidenziato miglioramenti a livello dello sviluppo sociale sia rispetto a bambini che effettuavano altri interventi sia a quelli che non effettuavano alcun intervento.
In particolare, gli autori sottolineano come i partecipanti alla Lego ® therapy presentavano un aumento di alcune competenze alla base dello sviluppo sociale, quali: condivisione di un progetto comune, saper attendere il proprio turno, saper mantenere il contatto oculare e seguire le regole sociali. Inoltre, emergeva un maggior interesse nei confronti dei coetanei e un aumento di comportamenti propositivi e di ricerca dell’altro.
L’intervento, individuale o di gruppo, sarà preceduto da una valutazione diagnostica, e funzionale, iniziale che prevede: valutazione clinica, valutazione cognitiva, valutazione del profilo di sviluppo e valutazione familiare. L’intervento si svolgerà con frequenza settimanale e i genitori effettueranno regolari incontri per discutere l’andamento clinico. Al termine dell’intervento il bambino effettuerà una valutazione finalizzata a verificare se gli obbiettivi iniziali sono stati raggiunti.
Dopo tre mesi dalla fine della terapia sarà effettuato ulteriore controllo per valutare se gli obbiettivi raggiunti vengono mantenuti.