Disturbi dell’apprendimento

Responsabile: Dott.ssa Gloria Di Filippo

I DSA sono Disturbi del Neurosviluppo riguardanti l’acquisizione e l’uso della capacità di leggere scrivere e calcolare in modo corretto e fluente che si manifestano con l’inizio della scolarizzazione.

Questi disturbi dipendono dalle diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali coinvolte nei processi di lettura, scrittura e calcolo. Non sono causati né da un deficit di intelligenza, né da problemi ambientali, psicologici o da deficit sensoriali.

In base al tipo di difficoltà specifica che comportano, i DSA si dividono in: Dislessia, Disgrafia, Disortografia e Discalculia.

Leggere, scrivere e calcolare per noi sono atti così semplici ed automatici che risulta difficile comprendere le difficoltà che riscontrano i bambini o i ragazzi dislessici.

Spesso questi bambini\ragazzi vengono erroneamente considerati svogliati e la loro intelligenza spiccata dà il via a valutazioni del tipo “è intelligente ma non si applica”.

Questi ragazzi non hanno problemi cognitivi legati alla comprensione e, al di là dello studio, sono intelligenti, vivaci, socievoli e creativi.

Il Centro Clinico dell’Università Niccolò Cusano, effettua valutazioni diagnostiche e di follow up dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento secondo quanto previsto dai protocolli e dalle linee guida nazionali e internazionali. In particolare, offre una diagnosi a bambini con difficoltà di apprendimento mediante una valutazione di vari parametri inerenti alla lettura, alla scrittura, al calcolo, all’attenzione, alle abilità visuo-spaziali e all’intelligenza, che si effettuerà tramite colloqui e strumenti standardizzati.

L’obiettivo primario è quello di fornire in tempi brevi una certificazione diagnostica atta a garantire ai bambini con Disturbi Specifici dell’Apprendimento di usufruire tempestivamente delle misure educative e didattiche di supporto di cui all’articolo 5 della Legge 170/2010.

Inoltre, ha attivato specifici progetti di ricerca (quali ad esempio, quello sull’uso della Stimolazione elettrica transcranica (tDCS), risultato un valido strumento per la riabilitazione in molte patologie che interessano il sistema nervoso centrale), nonché l’uso di tecniche riabilitative a distanza specifiche per i DSA (attraverso la piattaforma RIDInet).

DISLESSIA

La dislessia evolutiva è una condizione caratterizzata da marcata difficoltà nell’apprendimento della lettura in presenza di normale intelligenza, tipica esperienza….

DISGRAFIA

La disortografia è una condizione caratterizzata da marcata difficoltà nell’apprendimento della scrittura in presenza di normale intelligenza, tipica esperienza scolastica e istruzione, …

DISCALCULIA

La discalculia è una condizione caratterizzata da marcata difficoltà negli apprendimenti matematici in presenza di normale intelligenza, tipica esperienza scolastica e istruzione, in assenza di alterazioni…